La città di Termoli per la prima volta tra i comuni Ricicloni

La città di Termoli per la prima volta tra i comuni Ricicloni


Si è tenuto venerdì scorso 13 febbraio sull’emittente televisiva Telemolise, l’Ecoforum Molise e la contestuale premiazione della terza edizione di “Comuni Ricicloni del Molise” edizione regionale della storica iniziativa nazionale, che premia i migliori risultati conseguiti dalle amministrazioni comunali in tema di gestione dei rifiuti urbani nel corso del 2019.

Ottima performance per Termoli, che ha registrato un deciso cambio di passo nell’approccio della città al tema della raccolta differenziata, certificato dall’ottimo dato di raccolta differenziata conseguito a fine 2019 che si attesta al 69,4% contro il 37,9% dell’anno precedente. Per la prima volta in Molise è stato premiato un Comune di grandi dimensioni, dove la gestione della raccolta differenziata assume livelli maggiori di complessità rispetto ai Comuni di piccole dimensioni, dimostrando così che la raccolta differenziata può essere fatta con percentuali elevate anche nei Comuni più grandi, incidendo notevolmente sulla percentuale totale della Regione Molise. La percentuale regionale di raccolta differenziata è infatti passata dal 38,4% del 2018 al 50,3% del 2019: un passo significativo e importante per la nostra Regione, un dato che sembra descrivere un cambiamento in termini di valutazione del rifiuto, del riciclo e dell’economia circolare.

Il premio è stato conferito all’assessore comunale all’Ambiente Rita Colaci che ha dichiarato: “Questo riconoscimento di Legambiente ci rende orgogliosi perché dimostra che stiamo lavorando bene con la differenziata porta a porta. Siamo entrati nel 2019 e la differenziata era al 37,9%. Da subito abbiamo cercato di rilanciare il servizio in stretta collaborazione con la Rieco Sud. In 6 mesi abbiamo raggiunto il 69,4% con un valore massimo del 72,18%. Nel 2020 abbiamo superato ampiamente la soglia del 70% con una crescita esponenziale. Abbiamo ottenuto una riduzione dell'indifferenziata, dalle 7.339 tonnellate del 2018 alle 5mila del 2019. Siamo certi che il lavoro svolto in questi due anni possa garantire al Comune di Termoli, oltre che un’ottima visibilità a livello turistico-ricettivo, anche una maggiore consapevolezza dei cittadini nel praticare una buona raccolta differenziata. Questo lusinghiero traguardo per la nostra città è un ulteriore tassello per quanto riguarda l’assegnazione della Bandiera Blu per il Comune di Termoli".

“Gli ottimi risultati conseguiti fin dal primo anno di lavoro nel 2019 – dichiara il Direttore della Rieco Sud Angelo Di Campli – arrivano grazie a un’imponente campagna informativa su tutto il territorio Comunale, che ha coinvolto singoli cittadini e associazioni di categoria per ribadire le buone e fondamentali pratiche di raccolta differenziata. Parallelamente all’informazione, sono state intraprese importanti attività sul territorio tra le quali un nuovo parco mezzi, il rinnovo delle attrezzature in dotazione alle utenze, sopralluoghi mirati volti ad individuare le numerose utenze che da tempo effettuavano il conferimento del solo rifiuto indifferenziato, nonché una decisa campagna di contrasto al fenomeno dell’abbandono accompagnata dalla pulizia di innumerevoli discariche a cielo aperto. Nell’anno 2020 inoltre, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’ottimo risultato ottenuto nell’anno precedente si è provveduto al potenziamento dei servizi di pulizia delle strade e degli arenili, dei servizi di raccolta su prenotazione e sono state attivate ulteriori misure per monitorare e contrastare la produzione indiscriminata di rifiuto secco residuo. Con la collaborazione del Comando dei vigili Urbani infatti è stato avviato un controllo serrato sul conferimento di rifiuti non conformi, sono state avviate importanti campagne di pulizia della città con il progetto “Quartiere Pulito”, particolare attenzione è stata rivolta alle scuole con progetti didattici incentrati sull’economia circolare e all’implementazione tecnologica con l’App Junker, utile per effettuare la raccolta differenziata senza errori, che ha registrato una percentuale di download del 100% rispetto ai nuclei familiari presenti nel Comune di Termoli”.